Maccio Capatonda illustra l'italiano medio politicizzato